HOME
Romanzi News
Biografia
Romanzi
Ebook
Galleria
May I. Cherry
L'Agente che mi rappresenta


 


Anno_Mille







Potere e fede

amore e guerra

magia e avventura

 nel cuore dell'Europa.




 

I quattro romanzi che compongono il Ciclo dell'Anno Mille occupano

un arco di tempo ben definito: appunto l'Anno Mille. Il primo romanzo

inizia la settimana che precede il Natale del 999, e il quarto, che 

conclude il ciclo, termina con i primi accenni della primavera dell'anno

1001.

Il territorio in cui si svolgono, assolutamente preciso nel suo aspetto 

storico e geografico, è l'area Piemonte, Delfinato e Borgogna: il cuore

antico di una terra ancora oggi pulsante di magia. La magia è quella che

viene dalle acque, dal vento, dalle foreste  e dalle montagne, e che parla

la lingua di quando gli uomini sapevano leggere i segni nel cielo.

Sono, i quattro romanzi nel loro insieme, la rappresentazione dell'Opera Alchemica; la Cerca non è quella volta a trovare un tesoro materiale bensì 

quella, spesso inconsapevole, che permette di sollevare il velo del Tempo 

e dello Spazio.





                                                BOOKTRAILER



 

Copertine realizzate espressamente per il ciclo dell'Anno Mille 
dalla pittrice ANGELA BETTA CASALE

www.angelabettacasale.it

 

I volumi sono disponibili sia singoli che in cofanetto 

 in libreria dal 5  maggio 2010

www.susalibri.it


da Ottobre 2012 in ebook - Delos Edizioni

 

Si parla del ciclo dell'Anno Mille: 

Fantasy Magazine 


 

 

 

 

il_segno_del_drago_facciata

IL SEGNO DEL DRAGO

"Il Drago! Abbiamo visto il Drago, la notte 

di Ognissanti. La fine del Tempo è su di noi 

e le sette trombe dei sette angeli stanno per 

suonare!"


E' soltanto la profezia di un vecchio monaco 

che si aggira per le strade di Chambéry, tuonando 

giudizi e imminenti castighi, oppure davvero il Natale dell'anno 999 segnerà la fine del millennio

 e del mondo? I mercanti, convenuti in città per

 la consueta fiera dell'Avvento, sembrano troppo occupati dai propri affari per dare ascolto a una voce che preannuncia soltanto sciagure. E non possono ascoltarla nemmeno i viaggiatori 

appena giunti - ognuno con una storia e un segreto da custodire - e che si ritrovano uniti dall'interesse, dal caso o dalla necessità.

Per Amboise de Montsalvy, studioso e medico d'indiscussa fama è il punto di partenza del lungo viaggio che condurrà la giovane Adelaisa di Borgogna, promessa sposa del marchese Olderico Manfredi, nella Marca di Torino.

Per il capitano Colin Bois, mercenario abile e valoroso, è il luogo di un altro proficuo ingaggio per sé e i suoi uomini, pronti a difendere, per denaro,

Adelaisa e Amboise. Per l'enigmatico Illait di Isley, straniero e pagano, è 

l'inizio di una fuga dalla morte sul rogo e dalla prepotenza di un vescovo

disposto a tutto pur di carpire il segreto dell'antica sapienza druidica di 

cui Illait è il custode.

Per tutti, Chambéry è l'inizio di un'avventura che li porterà, attraverso 

monti e sentieri innevati, ad affrontare mille insidie in cui ciascuno potrà mettere alla prova se stesso, e misurare il proprio coraggio e la propria

 lealtà confrontandosi con eventi misteriosi, sospesi fra realtà e magia.
 

  

 

                                   alchimista_facciata         

IL SEGRETO DELL'ALCHIMISTA



L'appuntamento fissato per Amboise de 
Montsalvy è uno di quelli cui non si può mancare:

il terzo giorno dopo la festa di San Giovanni, 

infatti, egli è atteso a Cluny dal vescovo Chaffre

de Revard, che ha trovato l'atteso pretesto per sottoporlo a giudizio e punirlo delle sue idee 

poco ortodosse. Avviatosi sulla strada per Cluny

in compagnia della sua protetta Artemisia, del capitano Colin Bois e di Illait di Isley, un giovane dotato di misteriosi poteri che gli derivano da un sapere antico, Amboise è raggiunto da un 

messaggio che lo costringe a un'imprevista deviazione: un suo vecchio compagno di studi, l'alchimista Valentin di 

Auxerre, vive infatti nell'angoscia più cupa giacché, dal Natale precedente,

gli è stato proibito d'incontrare la nipote Agnès, novizia presso il monastero

di Sainte-Madeleine di Vezélay.

Non solo: dalla cella in cui è custodita la giovane, muta dalla nascita, 

si alza spesso un canto melodioso, in una lingua incomprensibile.

La via per giungere alla soluzione del mistero si rivela irta d'insidie e di 

nemici: Amboise e Valentin vengono imprigionati con un pretesto nel palazzo

di Hugo di Chalon, vescovo di Auxerre; Artemisia deve muoversi con diplomazia ed astuzia all'interno di Sainte-Madeleine, dove si è recata per scoprire quale

sia stato il destino di Agnès; Illait di Isley è costretto a fare appello a tutta la propria forza per controllare i poteri di Maude de Belley, la bella e misteriosa badessa del monastero; e Colin Bois viene chiamato ad affrontare la prova più difficile della propria esistenza, quando dovrà difendere con la vita chi gli è 

stato affidato.

Quel mese di giugno dell'anno Mille, gravido di eventi nefasti, vedrà 

trasformarsi molte vite sulla falsariga della Grande Opera alchemica. 

 

 

 

                                       custode_arcobaleno_facciata 

IL CUSTODE DELL'ARCOBALENO



Amboise de Montsalvy è chiamato dal signore di Boscozel per curare sua nipote, caduta in un 

sonno senza risveglio lo stesso giorno in cui la 

sorella è rinvenuta uccisa. Ma ci sono eventi che Amboise de Montsalvy ha taciuto ad Artemisia, 

Illait e Colin, che come sempre lo accompagnano,

e che vent'anni prima lo hanno strettamente

legato alla casa di Vion, con la bella e sfortunata Alix, e alla casa di Boscozel con la feroce follia 

del suo ultimo signore Rais.

Per Rais ora la venuta di Amboise e la scoperta 

della giovane Artemisia sono il segno atteso, e la sua ultima occasione per la conquista delle terre del suo nemico. Per Guigues de Vion sono l'accettazione

del passato con tutte le sue tragedie, e del futuro con il proprio destino di potere. Ma nel momento più difficile giunge a Manthes il monaco Leon de Vezélay, strumento della vendetta del suo vescovo.

Con la sua venuta gli eventi precipitano, e prendono corpo gli intrighi per confondere e nascondere le molte verità, da quella della morte della piccola nipote di Rais alle verità di vent'anni prima, e tra fughe, agguati, assedi, battaglie e roghi Illait di Isley si ergerà a dispensatore di giustizia.

 

 

 

  

       Copertine_1000_Illait.indd                      
 IL CALICE SPEZZATO



Jean Baptiste Nansél è un eremita, e vive in una grotta tra gli alti e selvaggi monti del Queyras. Inaspettatamente riceve il coronamento del

sogno della sua vita di solitudine e di semplice santità: una Reliquia. Gliela offre una donna bellissima, che ha il potere di apparirgli. Ma 

quella Reliquia, un Calice, fa gola a molti, e 

primo fra tutti al suo principe-vescovo Aymon d'Embrun, che lo imprigiona. Quando i suoi devoti,

 i cacciatori di lupi del Queyras, compiono un 

colpo di mano e lo liberano prendendo in ostaggio Artemisia, Colin ed Illait trascinandoli tra le montagne, si stringe il primo nodo di una rete tessuta da Maude de Belley 

e si spezza la realtà tra il presente e un altro tempo, in un altro luogo, dove 

tutto può essere stravolto.

Con fughe tra foreste e montagne coperte di neve, tuffi nel passato del 

giovane druido e momenti nel luogo senza tempo dove diventa reale la più perfetta delle storie d'amore, si compie la lotta  tra la parte luminosa e 

quella buia del Potere. La lotta tra Illait di Isley e Maude de Belley, depositari 

di una conoscenza che li fa entrambi perseguitati in un mondo ormai cristiano.




Il_Segno_del_Drago

                                       

 

1° edizione

Longanesi, Milano

Febbraio 1999

 
1° edizione
Longanesi, Milano
Maggio 2000



Il_Segreto_dell%27Alchimista

















 




In Germania:   
                                                            


                                                                  Das Drachenmal 
                                                                        
Blanvalet Verlag

Alchimisten__DrachenVerlagsgruppe Random House

Giugno 2002

Traduzione di Helmut Splinter

 

 

 

 







Die Kunst des 
Alchimisten

Blanvalet Verlag

Verlagsgruppe Random House

Dicembre 2002 traduzione di Helmut Splinter




dal 24 ottobre 2012
in ebook
Delosbooks 

 

 AnnoMille5

 

copertine tratte dal dipinto SCOGLIERE DI LUCE
di Angela Betta Casale


GIUGNO 2013
IN EDICOLA L'INTERO CICLO
CON CRONACAQUI PIEMONTE


CROQUI4

Calicecro2







Site Map