HOME
Romanzi News
Biografia
Romanzi
Ebook
Galleria
May I. Cherry
L'Agente che mi rappresenta

dal 10 novembre 2017


 
  Bain lo Straniero: l'avevano chiamato così, e lo chiamavano ancora così. Era stato portato a Glysendia all'età di dieci anni.     Ora che è un uomo, lui è ancora quello che porta la morte.
   Lo sa bene Artes, la Macchina Guida che ha trasformato l'intero pianeta per obbedire agli ordini del suo nuovo simbionte, il Doma della stirpe dei Dolane che in quattrocento anni ha ridato ad Alwayr la speranza di una vita migliore, ma che in quei quattrocento anni non ha mai cessato di odiarlo, e che ora sta chiudendo le fila della sua vendetta.
   Così Artes scatena la caccia: per Reelve Bain il prezzo è il più alto che sia mai stato lasciato sul mercato, e quel prezzo richiamerà contro di lui gli Scorridori da ogni angolo del globo.

   Ma risveglierà anche la curiosità e le paure di quelli che ancora vivono nelle terre al di fuori del sistema di controllo, e anche per loro sarà la fine: perché Reelve Bain porta la morte, ma anche qualcosa dimenticato da molto tempo. La libertà.

L’alba di Alwayr è il sequel de L’ultima Terra Oscura, romanzo vincitore del Premio Italia 1990 




 
 
dal 30 settembre 2017 in formato ebook
 
  Il segreto della Non Morte, un paese che ha esaurito le proprie risorse e sopravvive su tecnologie consumate, un gioco mortale all'interno del santuario del potere, il labirintico Savastrom, e due uomini, Phails il mercenario e Dolane il mago, a combattere una battaglia il cui fine non è mai quello dichiarato, in un continuo scoprirsi di trame che fanno emergere il singolare ritratto di una società povera e priva di valori, cui soltanto lo spirito dell'uomo può ridare speranza.

  L'Ultima Terra Oscura, Premio Italia 1990, può essere considerato un precursore di quella urban fantasy che solo recentemente ha avuto una collocazione nel filone della science fiction. Un romanzo visivo, costruito sulle immagini con un ritmo incalzante, che ci consegna alla fine una toccante storia di amicizia e risolve il mistero della frase di André Malraux che scandisce ossessivamente le varie fasi dell'avventura: "La morte non esiste, esisto io che sto morendo."

 

INCONTRI, PRESENTAZIONI E INTERVISTE:

 





 





collage_Alwayr
 

























 

Libreria_Belgravia



 



Circolo_lettori_Alwayr



 
 
 
Site Map